INTERVISTE

Intervista | Ama il Lupo : L’artista presenta l’ultimo singolo “Frigo”

Il nostro direttore ha intervistato Ama il Lupo per conoscere meglio il nuovo singolo Frigo. Prodotto da Marco Cucciniello, mix e master di Francesco Priolo, Frigo è il secondo singolo dell’artista campano dopo il brano che ha segnato l’inizio di un nuovo percorso artistico, Spaceboy, uscito a giugno.

Frigo è la descrizione emblematica dell’altalena che l’amore ci regala: un susseguirsi di su e giù, di fiati sospesi e cadute nel vuoto. Si tratta di un brano che raffredda il respiro mettendoci, come l’occhio della regista Silvia Armi, sul ripiano di un frigorifero, all’ombra di un congelatore, in attesa di essere scelti, forse, ancora una volta. Il ritmo da ballata, il sound schietto e la voce calda e malinconica si specchiano bene nel testo scritto di getto, alla luce fioca di un camino.

Piacere Ama il Lupo! Perchè questo particolare nome d’arte?

Non ho mai sopportato il Crepi il lupo come frase di buon augurio, io che amo i lupi e i loro discendenti cani. Nell’imperativo AMA poi ci sono le iniziali del mio nome e cognome. Mi piace l’idea di esortare alla passione già dal nome.

Hai presentato il singolo Frigo. Perchè Frigo? Di cosa parla il brano?

Ho immaginato lo stare in frigo come il restare bloccati all’interno di una relazione. Il sentirsi messi in standby, casualmente pronto all’uso, ma pur sempre con una data di scadenza.

Quale sound troveremo?

Credo sia venuto fuori un sound caldo, molto sincero, spontaneo. In studio entro spesso con il brano chitarra e voce. La magia è stata creata da Marco Cucciniello ( Animali Urbani) che ne ha interpretato alla perfezione il Mood.

Riusciresti a catalogarti in un genere musicale?

Credo di poter essere inserito nella categoria dei Cantautori con forte orgoglio. Ma nel linguaggio moderno penso di appartenere alla scena Indie.

Questo è stato un anno difficile per i live, sei riuscito ad esibirti quest’anno?

Si, annata dura, perché suonare live è la cosa che amo di più. Settembre è partito molto bene con due concerti e spero in un autunno/inverno ontheroad.

Ci racconti una emozione forte riguardo un tuo live? E un aneddoto?

L’emozione più forte è sicuramente legata alla prima volta che sono riuscito a creare uno scambio empatico col pubblico sotto al palco. L’aneddoto più assurdo è una sirena antincendio che durante un live acustico partiva inesorabilmente nel mezzo delle canzoni.

Il nuovo singolo farà parte di un EP o album? Eventualmente ci sarà una versione fisica?

Frigo assieme a Spaceboy faranno parte di un EP di 6 brani che uscirà prima dell’inverno. Vorrei tanto stampare un’edizione limitata in Vinile. Penso che lo farò.

Cosa pensi dei talent e Sanremo? Parteciperesti ad uno di questi show?

Ad un talent non parteciperei per varie ragioni. Mentre a Sanremo ci andrei con piacere, anche perché vorrebbe dire aver fatto già qualche passo in più. E poi, ci sono cresciuto.

Per concludere, per chi ancora non conosce Ama il Lupo, cosa si deve aspettare?

Io racconto punti di vista, emozioni e storie. Di sicuro non c’è autotune.

0 commenti su “Intervista | Ama il Lupo : L’artista presenta l’ultimo singolo “Frigo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: