INTERVISTA

Intervista | Osvaldo Supino : “Le canzoni possono arrivare a toccare delle corde di noi che è impossibile raggiungere in altri modi”

Abbiamo intervistato Osvaldo Supino per conoscere da vicino il suo speciale percorso artistico e l’ultimo singolo Cold Again.

Osvaldo Supino, ad oggi è uno dei cantautori pop indipendenti italiani più premiati e riconosciuti all’estero, detiene il record per 3 nomination ai BT Digital Music Awards, 2 Laiffa, 1 Nickeclip, tra i soli 4 italiani insieme a Pausini, Ramazzotti e Il Volo ed essere stati intervistati dalla CNN, 5 tour internazionali all’attivo, 4 album pubblicati ad aver debuttato in TOP10 in Europa, Virale numerose volte per i suoi passaggi sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia. Testimonial della campagna MABASTA e Pledge Antibullying per la lotta al bullismo e cyberbullismo. E’ sicuramente un esempio di determinazione e resilienza per tanti giovani.

L’artista ha pubblicato il singolo Cold Again. Il brano, tratto dall’ultimo album Sparks (certificato per 8 Milioni di streams, prodotto insieme a Scott Robinson – produttore di Christina Aguilera e Demi Lovato) racconta l’esperienza personale dell’artista in merito alla depressione e viene rilasciato in concomitanza con il mese mondiale della salute mentale del 10 ottobre.  E’ un tema molto importante, universale e attuale quanto ancora oggi difficile da trattare, ed è proprio per questo che l’artista, con coraggio ha voluto raccontare la sua storia.

Per l’occasione l’artista è diventato anche Ambasciatore della Fondazione Itaca, una delle prime organizzazioni in Italia che da vent’anni promuove programmi di informazione, prevenzione, supporto rivolti a persone affette da disturbi della Salute Mentale e alle loro famiglie.

Ciao Osvaldo! Intanto è un piacere poter intervistare un’artista con un percorso artistico abbastanza ricco di esperienze e riconoscimenti. Quale ricordi con molta emozione?

E’ molto difficile sceglierne uno in particolare perchè tutti davvero hanno un’importanza gigante per me. Forse i live a Londra e Miami in occasione del World Pride. Entrambi, inaspettatamente mi hanno davvero cambiato il modo di percepire la mia musica. 

È uscito il nuovo singolo Cold Again. Di cosa parla questo brano e perchè farlo in lingua inglese?

La scelta dell’inglese è arrivata fin dal primo singolo pubblicato esattamente 10 anni fa. E’ stata ed è una scelta che ho portato avanti per quattro album ed dettata più che altro dal sound, ma che non ho mai visto come un limite diversamente da quello che molti discografici per anni mi hanno detto. Anzi, proprio cantare in Inglese mi ha dato modo di viaggiare in molti Paesi con la mia musica, cosa che mai avrei immaginato di fare. La stessa sorpresa che sto avendo con lo Spagnolo adesso (questo ultimo album per la prima volta è stato pubblicato anche tutto interamente in spagnolo dal titolo “LUCES”). “Cold Again” affronta il tema delicatissimo della depressione, tanto privato quanto diffuso e universale. Specialmente in un momento come questo c’è davvero bisogno di maggiore empatia e sensibilità nei confronti di ciò che c’è intorno e questa scelta di condividere qualcosa di così “mio” con gli altri è proprio in quest’ottica. Le canzoni possono arrivare davvero a toccare delle corde di noi che è impossibile raggiungere in altri modi.

Il brano è presente nell’ultimo album Sparks, rispecchia il sound del disco o ci dobbiamo aspettare diversi generi musicali?

Sparks è un disco molto vario, passa da brani pop dance, a ballad, da pezzi più elettronici toccando perfino il reggaeton. Sicuramente ogni traccia è una sorpresa ma nello stesso tempo sono tutte strettamente collegate.

Quali sono le tematiche che affronti nel disco?

E’ un disco molto attuale e il tema principale è sicuramente la comunicazione: siamo in un momento storico in cui siamo tutti super connessi ma non sappiamo più parlare e ascoltare davvero… tutte le 10 differenti storie partono proprio da questo concetto.

Il disco è stato prodotto da Scott Robinson che vanta nel suo curriculum collaborazioni internazionali tra cui Demi Lovato e Christina Aguilera. Come è avvenuto questo incontro? Cos’hai provato nel lavorare con lui?

La collaborazione con lui è stata centrale per questo disco perchè era proprio il sound che stavo cercando e averlo con me in questo progetto, in tutte le fasi del disco, anche nella realizzazione di canzoni non firmate proprio da lui è stato davvero stimolante.

Vuoi dare un consiglio ad un giovane artista che vorrebbe sfondare nel mondo della musica?

Mi sento sempre un po’ a disagio quando qualcuno mi chiede un consiglio in questo senso perchè certo sono molti anni che faccio musica ma sento sempre che ho moltissimo ancora da imparare. Forse direi seguire con coerenza la propria passione, facendo scelte e studi che vanno a valorizzare il proprio sound: la qualità resta sempre e comunque IL valore aggiunto, anche in un momento in cui sembra che sia la quantità a vincere.

Questo è stato un anno difficile per il mondo musicale. Sei riuscito ad esibirti in qualche modo?

Purtroppo no, anzi ho dovuto cancellare un tour che programmavo da due anni. Era molto tempo che ci lavoravamo ed è stato davvero triste dover rinunciare. Ho avuto però la fortuna di esibirmi “virtualmente” per il Global Pride, un evento grandissimo insieme a Rita Ora, Elton John, Melanie C e moltissimi altri… pazzesco!

Per concludere, per chi non ha ancora ascoltato la tua musica cosa si deve aspettare? Soprattutto dall’ultimo album Sparks.

Non vi dico niente, ma voi ditemi tutto! Vi aspetto sui miei social! 🙂

0 commenti su “Intervista | Osvaldo Supino : “Le canzoni possono arrivare a toccare delle corde di noi che è impossibile raggiungere in altri modi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: